È uscita per Weird Books la raccolta “Weirdlands”. Con i suoi cinque racconti Alessandro Pedretta, trascina il lettore in luoghi oscuri e bizzarri facendosi cartografo di una nuova geografia dell’incubo.

Nella sua ultima pubblicazione, Weirdlands (Weird Books-2020) Alessandro Pedretta si fa cartografo di una geografia apocalittica, delineando in cinque racconti altrettante folli visioni sul capolinea dell’umanità. Condotti lungo la “transiberiana dell’uomo nuovo” a bordo del treno di cui l’autore si fa macchinista i lettori incontreranno un carosello di figure grottesche e spietate: chirurghi zeloti dalla perversa moralità, ubermensch anfibi testimoni del tramonto orgiastico del terzo reich, musei di storia naturale che si fanno fedele riproduzione delle contorte menti che li popolano, ciclopici divinità a cui ogni zona industriale è il tempio, ibridi uomo-macchina che crescono in silenzio oltre il circolo artico.


L’autore: Alessandro Pedretta nasce nel 1975 e cresce nella periferia milanese. Operaio, poeta e narratore. Si alimenta fin da giovanissimo di filosofie controculturali, di letteratura underground, weird e dell’orrore, di autori della beat generation e del cyberpunk, dei grandi scrittori russi, inframezzando la poesia di Ungaretti, Rimbaud, Campana ai cut-up di William Burroughs, l’immaginario di Ballard e la disintegrazione sintattica di Céline.Tra le sue ultime pubblicazioni: la silloge poetica Dio del cemento (Edizioni Leucotea, 2016), il romanzo breve illustrato È solo controllo (Augh! Edizioni, 2017), il romanzo fantascientifico Lo sfasciacarrozze (Kipple Officina Libraria, 2019), i racconti horror Il rituale della fame e Gli dèi lumaca (Delos Digital, 2020), il romanzo sperimentale Golgota souvenir (Industria Tipografica novocarnista, 2020).Fondatore nel 2018 della rivista web di cultura estrema La nuova carne.


Weirdlands è acquistabile sul sito dell’editore: Weirdlands – Weirdbook

Andrea Sola

1 Comments on “WEIRDLANDS: L’APOCALISSE DELL’UOMO NUOVO”

  1. Pingback: Weirdlands su Asylum Press – Alessandro Pedretta

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: