Blonde,  Beautiful and Dead: The murder mystery That Inspired Twin  Peaks, ecco il titolo del documentario che ripercorrerà gli ultimi attimi della vita di Hazel Drew, la ragazza che ha ispirato la Laura Palmer di Twin Peaks. A questo proposito la casa di produzione Metabook Entarteinement ha reso noto l’acquisto dei diritti dell’omonimo libro, la cui uscita è prevista per il 2021, di cui produrrà un adattamento televisivo.

In arrivo il documentario sull’omicidio che ha ispirato la celebre serie Twin Peaks

Il cadavere di una bellissima ragazza bionda. Un piccolo paese dove ognuno ha qualcosa da nascondere. Un mistero all’apparenza inspiegabile. E poi soldi, sesso, politica e corruzione. No, quella che avete letto non è la trama di Twin Peaks, il telefilm ideato da David Lynch e Mark Frost, che verteva attorno all’interrogativo Chi ha ucciso Laura Palmer?,  ma la serie di circostanze che ha portato alla morte di Hazel Drew. Bionda, giovane e bella come la Palmer, a differenza dell’iconico personaggio, la Drew era una persona reale, la ragazza, appena ventenne, sparì durante  un sonnacchioso giorno di luglio 1908. Il suo cadavere venne ritrovato diversi giorni dopo in uno stagno nei pressi di Sand Lake (New York) scatenando all’epoca un grande scalpore.

Mark Frost, fu affascinato dal mistero irrisolto della morte della ragazza sin da quando ancora bambino, ne sentì parlare per la prima volta dalla nonna, e ne prese spunto per la sceneggiatura di Twin Peaks, il telefilm che negli anni ’90 ha rivoluzionato il concetto di serialità e che nel 2017 ha fatto parlare di nuovo di sé con la terza stagione: The Return. L’autore ha confidato che: “Questa è stata la prima storia riguardante un crimine che mi ha catturato da bambino, il caso di Hazel Drew è trascina in un intreccio di potere, soldi, politica e sesso che risulta terribilmente attuale” .

Sempre Frost contribuirà all’introduzione del documentario Blonde,  Beautiful and Dead: The murder mystery That Inspired Twin Peaks.  In uscita per Metabook Entarteinement, il documentario è l’adattamento dell’omonimo saggio che ripercorre gli eventi che portarono alla morte della ragazza, la cui uscita è prevista per il 2021. A proposito del documentario, David Bushman, autore del saggio insieme a Mark Givens, ha detto: “Proprio come Laura Palmer, la giovane donna al centro di questo mistero è stata vittima una doppia vita che l’ha condotta al suo tragico destino, la sua storia è un racconto stimolante”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: