Qualche giorno fa un uomo travestito da Chucky, serial killer de “La bambola assassina”, è salito sulla metropolitana di New York “terrorizzando” scherzosamente tutti i passeggeri lì presenti. Il fatto è stato ripreso in video e pubblicato su Twitter.

Immaginate la scena. Siete seduti in metropolitana in attesa di scendere alla vostra fermata. Vi guardate intorno, magari con gli auricolari alle orecchie e improvvisamente si palesa davanti a voi un incubo infantile.  

E’ quello che probabilmente avranno pensato i passeggeri della metropolitana di New York qualche giorno fa. Un uomo travestito da Chucky, iconico personaggio del cinema horror protagonista della saga de “La bambola assassina”, ha seminato il panico tra i vagoni del mezzo di trasporto. Il fatto è stato ripreso con lo smartphone da alcune persone lì presenti e postato su Twitter con tanto di commenti.  

Frame di un video girato dentro la metropolitana di NY

La bambola assassina (Child’s Play) è un film del 1988 diretto da Tom Holland. La trama ruota attorno al serial killer Charles Lee Ray che, in punto di morte, ha riposto la sua anima dentro una bambola. Il suo piano è quello di impossessarsi di un corpo umano, ma non uno qualsiasi, quello della prima persona a cui ha rivelato la sua identità e deve farlo in breve tempo, altrimenti resterà nella bambola per sempre. Il piccolo Andy la riceverà per il suo compleanno e da quel momento comincerà ad uccidere.

Immagine tratta da La bambola assassina di Tom Holland (1988)

Talmente grande fu il successo del film che, nel corso degli anni, ha generato sei sequel e un remake, quest’ultimo nel 2019.  

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: