Disponibili in Catalogo

Narrativa

copertina asylum fileAsylum Files 0202 di AA.VV.

“La storia è un incubo da cui cerco di destarmi.”. Così recitava James Joyce e noi di Asylum Press gli incubi li abbiamo raccolti in questo primo volume dedicato ai Files che provengono dal profondo. 15 scrittori italiani a raccontarre altrettanti incubi, accompagnati da 15 tavole a colori del fumettista Renato Florindi. Introduzione della scrittrice noir Cristiana Astori.  – scopri di più –

copertina da paura iandolo

Da Paura di Murizio Iandolo

“Non provate ad accendere tre fiammiferi di notte in riva al fiume, se volete tornare a casa sani e salvi”. Così narra una vecchia e terrificante leggenda della periferia romana che incuriosisce Diego, un giovane appassionato di libri e film horror. Assieme a Manolo, amico di vecchia data, decide di scoprire quanto c’è di vero in quello che la gente del quartiere racconta da diverse generazioni. Qualcosa che sarebbe meglio non portare alla luce. Qualcosa che si annida al di sotto della terra zuppa di acqua.
Un romanzo che vi terrà con il fiato sospeso – scopri di più –

prima di copertina con titoliDue in Nero di Samaang Ruinees

Milano. Oggi. Anzi, l’altro ieri. Il maresciallo Spallanzani, forgiatosi negli anni della Mala milanese, quella bella cantata da Ornella Vanoni, è alle prese con due indagini estranee alla sua formazione pragmatica. Due indagini in Nero. Due feroci serial killer, Il Macellaio e L’Artista, si muovono per il capoluogo lombardo, seminando corpi straziati in delitti impossibili maturati nelle roccaforti economiche meneghine: settore Immobiliare e Alta Moda. – scopri di più –

prima di copertina con titoloLa Maledizione del Lupo di Stefano Di Giacomo

Un piccolo paese dell’entroterra genovese che non viene mai nominato e che sembrerebbe sorgere all’incirca tra Busalla, Arkham e Castle Rock. L’orrore, in questo caso un licantropo generato da una maledizione, si muove in un ambiente prosaico e realistico desunto almeno in parte dalle esperienze e dai ricordi dell’autore. – scopri di più –

copertina libro con nomi

Mondo Demone di Daemonia

Il leader dei Demonia Mundi racconta un intimo percorso iniziatico attraverso i testi della band tra le più estreme e visionarie del panorama artistico e musicale italiano. Un viaggio infernale introspettivo alla ricerca del che va dall’Io profondo all’esplosione oscura del subconscio collettivo, e che terminerà trovando il proprio culmine nel sacrificio di sangue, il più potente fra i viatici per la realizzazione della Grande Opera alchemica. – scopri di più –

prima copertina luci fantasmaLuci Fantasma di Maurizio Ferrante

Nel 1950 il monaco benedettino Padre Pellegrino Ernetti, teologo e scienziato, elabora la teoria secondo la quale le onde luminose del passato non si disperdono, che le immagini e i suoni permangono nell’universo. Costruisce una macchina, il Cronovisore, in grado di captare e registrare le gamme d’onda degli eventi del passato.  – scopri di più –

prima comp Ci OsservanoCi osservano di Daniele Monachesi 

Sono venticinque anni che Andrea Sallustri soffre di costanti risvegli notturni seguiti da un’incapacità di sognare. Sottoposto a controllo psicologico manifesta anche problemi relazionali nonché una strana affezione ad un tetro bosco che si trova poco distante dalla casa dove vive con i genitori adottivi. – scopri di più –

satanaLe Bestie di Satana. Una storia vera. Fino a prova contraria di Gregorio De Biasi

Somma Lombardo, 2004. Quindici anni fa Le Bestie di Satana. Efeso, 560 a.C. Duemilacinquecentosettantanove anni fa. “Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspettavi di trovare” (Eraclito).

copertina campbellGetting Through di Ramsey Campbell 

Uno specchio ed un urlo che proviene dal fondo…

Un urlo lancinante che si conficca nel cranio e pulsa senza sosta una realtà asettica. Un urlo che recita: “Dobbiamo tirarlo fuori da lì!”

copertina LA TIGRE DI OIETRALa tigra di pietra di Danilo Campanella 

Il cadavere di un uomo ucciso nei pressi della Stazione Termini, mette in moto gli uomini della squadra omicidi. Ma il numero dei cadaveri cresce. Tutti assassinati dal Medico della Peste. E tutti a mezzanotte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: