E’ stato rilasciato il trailer di 12 hours shift. Il film, per la regia di Brea Grant, segue le vicende di un’infermiera (Angela Bettis) coinvolta in un traffico d’organi. Il film, la cui premiere era prevista ad aprile, sarà disponibile nelle piattaforme on demand e nelle sale americane a partire dal due ottobre.

12 Hours Shift: trama e cast

12 hours shift

12 hours shift segna l’esordio di Brea Grant alla regia, per la prima volta dietro la macchina da presa la Grant ha recitato in pellicole quali Halloween II-2009 e Storia di un fantasma-2017. Protagonista indiscussa del film, ambientato negli anni novanta, è l’attrice Angela Bettis (Ragazze interrotte-1999, The woman-2011) vestirà i panni di Mandy, un’infermiera con problemi di tossicodipendenza che sta solo cercando di arrivare alla fine di un estenuante turno di dodici ore (da cui il nome del film) nell’ospedale dell’Arkansas in cui lavora.

Ti potrebbe interessare: Orrore in sala: i prossimi film horror in uscita

Come se non avesse già abbastanza problemi, in 12 hours shift il personaggio interpretato da Angela Bettis si farà coinvolgere da un gruppo di infermieri senza scrupoli in un traffico d’organi destinati al mercato nero. La situazione si complica ulteriormente con l’arrivo della cugina di Mandy (Chloe Farnworth vista in Departure-2019, Other Monsters-2017) che ha mandato in fumo la consegna di un rene e dell’arrivo in ospedale di un detenuto ferito (David Arquette famoso per Scream 4-2011, Bone Tomahawk-2015) che fanno sfuggire ad ogni controllo la situazione già precaria. Il film è stato plaudito per la coinvolgente performance di Angela Bettis, ma le sue velleità da black-comedy non hanno convinto fino in fondo i critici, per Bloody Disgusting “12 hours shift è troppo ambizioso per il suo bene”, più generoso Slashfilm che ha elogiato “il malato senso dello humor” della Grant. Oltre a Bettis, Arquette e Farnworth hanno recitato nella pellicola: Mick Foley, Kit Williamson, Tara Perry, Thomas Hobson e Briana Lane.

Andrea Sola

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: